Utilizzare efficacemente meno olio essenziale può sembrare un paradosso. Segui queste linee guida per imparare come farlo!

Quando gli oli essenziali vengono usati correttamente, possono portare numerosi benefici alla nostra salute, rendendoli un investimento che vale la pena fare. Tuttavia, è fondamentale utilizzarli con saggezza per non sprecare una quantità significativa di essi, dato che possono essere costosi.

Quando ognuno di noi fa la propria parte nell’utilizzare gli oli essenziali con moderazione, può essere incredibilmente utile per le nostre finanze. E l’uso giudizioso può anche fare una differenza significativa nel sostenere la conservazione delle piante portatrici di oli essenziali.



Anche se al momento non è così difficile ottenere un olio essenziale, ciò non significa che sarà sempre così, né implica che il prezzo rimarrà al suo livello attuale. L’estrazione degli oli essenziali dalle piante richiede una notevole quantità di materiale vegetale e anche allora i rendimenti sono spesso abbastanza bassi.

10 Consigli per Utilizzare in Modo Efficace Meno Olio Essenziale

1. Segui i consigli di sicurezza

L’applicazione moderata degli oli è raccomandata da numerose linee guida sulla sicurezza degli oli essenziali. Considera di integrare le regole di sicurezza degli oli essenziali nella tua routine di aromaterapia, poiché possono anche aiutare a conservare gli oli e risparmiare denaro.

2. Il concetto di “meno è più”

Per ottenere ciò che desideri, non è necessario usare più olio essenziale del necessario. Se ti serve solo una goccia, non dovresti usarne di più.

3. Segui la ricetta

Quando inizi a sperimentare con diverse ricette di oli essenziali, l’aroma delle miscele che crei potrebbe essere debole. È importante non cedere alla tentazione di aggiungere olio extra alla ricetta solo per renderla più profumata. Ciò può comportare uno spreco di risorse e potrebbe essere pericoloso. Impara a superare questo ostacolo semplicemente seguendo le istruzioni della ricetta.



4. Usa oli essenziali diluiti

Gli oli essenziali devono essere diluiti alla giusta concentrazione prima dell’applicazione topica. Questo non solo rientra nella categoria della sicurezza degli oli essenziali, ma è anche un consiglio importante per la loro conservazione. Alcuni oli essenziali possono essere applicati sulla pelle nella loro piena potenza, non diluiti, il che è fortemente raccomandato da alcuni produttori e aromaterapisti. Esistono alcuni protocolli appropriati per questo tipo di applicazione “pura”, e gli oli dovrebbero essere usati in questo modo. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, gli oli devono essere utilizzati diluiti e a frequenze più elevate. Anche così otterrai il risultato desiderato e risparmierai un po’ di olio essenziale.

5. Scegli il modo migliore di utilizzare gli oli per le tue esigenze

Assicurati che il modo in cui intendi usare l’olio essenziale ti dia i migliori risultati possibili per il beneficio che cerchi. Altrimenti, rischi di sprecare il prezioso “dono della natura”. Ad esempio, se vuoi usare un olio essenziale per aiutare con un problema emotivo, potresti scoprire che usare un inalatore personale è più efficace dell’applicare l’olio o la miscela (ovviamente diluita) sul fondo dei tuoi piedi.

Leggi il nostro articolo correlato Perché inalare oli essenziali è il modo più efficace per usarli?

6. Usa la diffusione intermittente

È meglio evitare la diffusione continua di oli essenziali o miscele. La diffusione intermittente non è solo più sicura, ma è anche più efficiente e aiuta anche a far durare di più l’olio essenziale. Ricorda che con gli oli essenziali meno è più. Sappiamo anche che nulla in eccesso ci sarà di beneficio. In questo caso, oltre allo spreco di olio, potremmo svegliarci con un sovraccarico del sistema olfattivo e i problemi che ne derivano.

7. Diffondi con uno scopo

Gli oli essenziali dovrebbero essere diffusi solo se hanno uno scopo specifico e non solo per rendere lo spazio “piacevole” all’olfatto. Ci sono molti deodoranti per ambienti naturali sul mercato che sono meno costosi e dedicati. Fai uso di essi!



8. Usa inalatori personali

Un inalatore personale richiede solo circa 10-15 gocce di olio per essere riempito, ma può essere utilizzato per diversi mesi. È portatile e ti permette di inalare il tuo olio essenziale preferito o la miscela in qualsiasi momento lo desideri. Dovresti pensarci!

9. Usa la striscia di prova del profumo

Potresti provare a usare una striscia di prova del profumo come diffusore passivo aggiungendo una goccia di un olio o una combinazione alla striscia. Sono così convenienti e puoi goderti l’olio essenziale preferito in qualsiasi momento. Usa un piccolo portacarte metallico per sostenerla.

10. Non annusare ripetutamente

Annusare ripetutamente gli oli essenziali direttamente dalla bottiglia non è un modo efficace per conservarli. Tutti lo facciamo quando riceviamo un nuovo olio essenziale e in vari momenti dopo. Tuttavia, più lo facciamo e più l’olio sarà esposto all’ossigeno. L’ossigeno può causare l’ossidazione degli oli essenziali, riducendo la loro durata e valore terapeutico. Può anche rendere alcuni oli essenziali più sensibilizzanti per la pelle. Invece, dovrebbe essere usata una striscia di prova del profumo o un inalatore personale.

  • AromaWeb.com

Share!