Gli oli essenziali svolgono un ruolo potente nella guarigione emotiva. Ci tengono per mano mentre affrontiamo i nostri problemi emotivi con coraggio. Tutti noi abbiamo sentimenti irrisolti di dolore e sofferenza che devono essere portati in superficie affinché avvenga la trasformazione e la guarigione.

Gli oli essenziali supportano le cinque fasi della guarigione. Ci fortificano in ogni fase e ci preparano per la fase successiva della guarigione. Ad esempio, man mano che la nostra salute fisica migliora, siamo incoraggiati a entrare nel regno emotivo.

“Non si tratta solo di guarire te stesso; è altrettanto importante lasciarti guarire. –Terri Guillemets

Cinque fasi di guarigione:

  • Gli oli essenziali aiutano nella guarigione fisica del corpo.
  • L’olio essenziale puro aiuta nella guarigione del cuore.
  • Gli oli essenziali aiutano a rilasciare le convinzioni limitanti.
  • La consapevolezza spirituale e la connessione sono migliorate dagli oli essenziali.
  • Gli oli essenziali ci ispirano a vivere la nostra vita al massimo.

1. Guarire il corpo fisico

Gli oli essenziali sono efficaci agenti curativi fisici. Si ritiene che alcuni siano da 40 a 60 volte più efficaci delle erbe. Gli oli essenziali aiutano il corpo a combattere i batteri patogeni, a purificare organi, ghiandole e sistemi corporei, ad armonizzare i processi fisiologici e ad elevare la vibrazione energetica del corpo.



2. Guarire il cuore

Poiché gli oli proteggono la nostra salute fisica, ci forniscono la vitalità necessaria per raggiungere il regno emotivo penetrando nel cuore.

Gli oli essenziali, come detto in precedenza, aumentano la vibrazione del corpo fisico. Quando il corpo sperimenta frequenze energetiche più elevate, le energie più basse (come le emozioni represse) diventano intollerabili. Il corpo desidera espellere queste emozioni. Nell’ambiente di equilibrio e calma che gli oli essenziali aiutano a generare, la rabbia, la tristezza, il dolore, il giudizio e la bassa autostima non possono persistere.

Quando le emozioni represse emergono e vengono rilasciate, avviene la guarigione emotiva. A volte, questa sensazione viene confusa con una ricaduta. Le persone possono credere che stiano regredendo o che gli oli essenziali siano inefficaci. Siamo stati condizionati a considerare la guarigione come la rapida cessazione di ogni dolore fisico e mentale poiché abbiamo tanta familiarità con il trattamento sintomatico. In realtà, gli oli sono efficaci. Mirano a riparare le difficoltà emotive in modo permanente assistendo le persone nella loro guarigione.

Principi di guarigione: rilasciare e ricevere

È essenziale riconoscere che la guarigione è un processo. La procedura può essere suddivisa in due principi fondamentali: rilasciare e ricevere.

Prima di poter provare emozioni piacevoli, dobbiamo rilasciare tutte le emozioni negative che sono rimaste bloccate. Il vecchio deve essere eliminato per fare spazio al nuovo. Questa è una fase che spesso vorremmo evitare, ma è vitale. Se desideriamo sinceramente la guarigione, dobbiamo essere disposti a sottoporci alla purificazione. Resistere al processo di pulizia peggiora il processo di guarigione. Dobbiamo sottometterci all’esperienza per progredire sulla via della ripresa. Questo processo di guarigione potrebbe essere tanto più piacevole quanto più lasciamo andare e ci fidiamo.



Gli oli essenziali non svolgono il nostro lavoro emotivo per noi.

Gli oli essenziali aiutano le persone a dare uno sguardo onesto a se stesse. Forniscono un ambiente favorevole alla guarigione, ma non possono svolgere il lavoro al posto nostro. È un tipico errore del giardinaggio estirpare le erbacce senza rimuoverne le radici. Ciò è particolarmente vero per i terreni rocciosi e accidentati. Per garantire lo sradicamento dell’intera pianta, possiamo aggiungere dell’acqua al terreno, che permetterà la completa rimozione dell’erbaccia. Allo stesso modo, gli oli essenziali preparano il nostro terreno emotivo per rendere più facile sradicare le erbacce. Tuttavia, non eseguono servizi di diserbo per noi. Se non eliminiamo le erbacce, non facciamo altro che esacerbare la situazione annaffiandola. Al contrario, quando combiniamo gli oli essenziali con il lavoro emotivo, siamo ricompensati per i nostri sforzi.

3. Rilasciare le convinzioni limitanti

A differenza delle emozioni, che sono transitorie per natura, le convinzioni sono permanenti e saldamente radicate nella nostra mente. Le credenze sono la struttura che costruiamo a partire dalle inferenze che traiamo dalle nostre esperienze. Questa visione del mondo è la lente attraverso la quale vediamo la vita. La nostra identità è definita dalle nostre opinioni su noi stessi, nel bene e nel male. Ciò ha implicazioni di vasta portata per tutti i nostri comportamenti, processi mentali e modelli emotivi. Tutti possiedono convinzioni sia buone che cattive. Tuttavia, idee negative o restrittive potrebbero farci sperimentare gli stessi problemi ripetutamente nel corso della nostra vita. Gli incontri ripetuti potenziano i percorsi emotivi ad essi collegati. Gli oli essenziali aiutano a evidenziare i modelli emotivi delle convinzioni profonde, permettendoci di scoprire le idee limitanti, liberando l’energia imprigionata e le emozioni associate e sostituendole con convinzioni positive che servono il nostro bene supremo.

4. Consapevolezza e connessione spirituale

Tutti gli esseri sono stati creati per uno scopo divino. La guarigione richiede il riconoscimento della nostra essenza spirituale e la connessione alla nostra fonte. In questa fase, la comprensione dello scopo unico per noi e dell’infinità dell’amore disponibile è della massima importanza. La nostra guarigione può essere completata attraverso il potere di questo amore. Questa è la quarta delle 5 fasi della guarigione e spesso una delle più difficili da completare.

5. Lo scopo della vita

Quando abbiamo sperimentato i quattro prerequisiti per una guarigione veramente olistica, siamo pronti a realizzare il nostro intero scopo e potenziale. Questa è la fase in cui otteniamo la chiarezza e la fiducia necessarie per seguire il percorso previsto.

La medicina naturale olistica sta guadagnando sempre più popolarità. E questo accade per due ragioni. Innanzitutto la medicina allopatica, sebbene si sviluppi ogni anno sempre di più, dimostra i suoi difetti in molte situazioni. In secondo luogo, l’approccio olistico di base, rivolto alla radice dei problemi, rivolto all’individuo nella sua totalità corpo – mente – spirito, stupisce ogni giorno con risultati efficaci.
Comprendere queste 5 fasi della guarigione e il ruolo degli oli essenziali per ciascuna di esse è necessario per comprendere i principi della salute olistica.

  • Emozioni e Oli Essenziali. Una guida di riferimento per la guarigione emotiva – 2017, Enlighten Alternative Healing

Share!